Questo progetto viene realizzato principalmente dall'Associazione "L'Opera della Mamma dell'Amore". La nostra Associazione "Oasi Mamma dell'Amore onlus" collabora alla sua realizzazione sostenendo parte del progetto. 

     
  Cameroun

Per informazioni tel. 333 3045028

    

le fotografie di alcuni viaggi...

 video con la STORIA del progetto https://youtu.be/0WCXtV4e9Tc

U L T I M I S S I M E

VISITE SIGNIFICATIVE ALL'OSPEDALE DI ZAMAKOE
E MOMENTI DA RICORDARE


2005 - Il Cardinale Javier Lozano Barragan
benedice la PRIMA ala dell'Ospedale

2007 - Il Cardinale Jean Luois Tauran in visita all'Ospedale

febbraio 2008 - Il Nunzio Apostolico Mons. Eliseo Antonio Ariotti
benedice la SECONDA ala dell'Ospedale

luglio 2008 - Il Nunzio Apostolico Mons. Eliseo Antonio Ariotti
visita l'Ospedale

19 marzo 2009 - il fondatore Marco incontra
Sua SantitÓ PAPA BENEDETTO XVI a Yaounde (Cameroun)

novembre 2011 - Il Cardinale Javier Lozano Barragan
benedice i 10 anni
dell'Ospedale di Zamakoe


 


Se talvolta della gente ha dovuto morire di fame non Ŕ stato perchŔ Dio non se ne curasse, ma perchŔ voi ed io non abbiamo donato, non siamo stati strumenti di amore nelle mani di Dio per dare loro pane, per dar loro vestiti; perchŔ non vi abbiamo riconosciuto Lui quando ancora una volta Ŕ venuto sotto travestimento di un uomo affamato, di un uomo solo, di un bambino senza casa che cercava un rifugio. La sofferenza di alcuni pu˛ essere incolpata alla aviditÓ di altri.

(dagli scritti di Madre Teresa di Calcutta)




la progettazione Ŕ stata curata da
Giacomo geometra Rota

Bussiamo soprattutto alla porta della tua generositÓ per sostenere il progetto in favore dei bambini soli, malati ed abbandonati che vivono in condizioni particolarmente difficili. In Cameroun la situazione Ŕ particolarmente grave per l'aumento di bambini malati di A.I.D.S.
L'Associazione Oasi Mamma dell'Amore vuole impegnarsi a cambiare questa realtÓ, volendo realizzare questa Oasi d'Accoglienza in Mbalmayo

L'Oasi comprenderÓ tre ambienti:

Il primo ambiente sarÓ un Ospedale ben attrezzato per curare i pi¨ poveri tra i poveri...

Il secondo ambiente ospiterÓ le mamme in attesa con grandi problemi nel continuare la gravidanza fino alla nascita del bambino ed accoglierÓ i bambini soli, malati, handicappati ed abbandonati.

Il terzo ambiente sarÓ un luogo per l'accoglienza di persone bisognose con la possibilitÓ di dare un pasto caldo a chi lo richiede e qui verranno anche assistiti gli anziani.